Differenza tra DNS e DHCP

La connessione a Internet è un mondo pieno di numeri, questo potrebbe non essere evidente per l'utente ordinario che aprirebbe solo il suo browser o client di posta elettronica e il contenuto è già lì. Ma questo non sarebbe possibile senza i numeri corretti già impostati in anticipo dall'amministratore di sistema.

Il primo numero di cui discuteremo è l'indirizzo IP. L'indirizzo IP o Internet Protocol è un identificatore univoco nella rete che consente ai pacchetti di trovare la destinazione. Tradizionalmente, un amministratore di sistema avrebbe dovuto assegnare un indirizzo IP a ciascun computer collegato alla rete, ma la necessità di assegnare IP in modo dinamico ha portato alla creazione di DHCP o Dynamic Host Configuration Protocol. DHCP ha bisogno solo di un singolo elemento della rete per fungere da server; il server assegnerebbe quindi gli indirizzi IP a ogni elemento di rete che ne richiede uno. A seconda della configurazione dell'amministratore, potrebbe essere lo stesso IP ogni volta o diversi IP forniti in un leasing a tempo.

È anche responsabilità del server DHCP fornire ai propri client un DNS (Domain Name Server). Questo server è un altro computer in Internet che ha uno scopo molto speciale nel semplificare la nostra navigazione. Come ho detto sopra, ogni computer in una rete ha il proprio indirizzo IP univoco. Questo vale anche per Internet. Ogni rete o computer che si connette a Internet ha anche un indirizzo univoco. Sarebbe piuttosto complicato ricordare ciascuno degli indirizzi IP dei siti che visitiamo frequentemente, è per questo che utilizziamo i nomi di dominio a cui siamo già abituati e che non hanno più problemi a ricordare. Quando vogliamo visitare un sito o una pagina in un sito, inseriremo l'URL nel browser. Il browser contatta quindi il DNS e richiede l'indirizzo IP associato del nome di dominio inserito; utilizzando l'indirizzo IP ottenuto il browser può quindi comunicare con quel computer e chiedere la sua home page o la pagina specifica che hai richiesto.

Sebbene la navigazione sul Web sia piena di numeri, i processi sono tutti trasparenti all'utente finale. Solo l'amministratore di sistema dovrebbe occuparsi di questi numeri. Sistemi come DNS e DHCP, quando funzionano in modo impeccabile, assicurano che gli utenti finali non debbano affrontare le complessità necessarie con le comunicazioni Internet.