Differenza tra dazio e tariffa

Dazio vs tariffa

I dazi e le tariffe sono entrambe le forme di imposte che sono imposti all'importazione ed all'esportazione di beni verso e da paesi stranieri. Poiché entrambi sono tasse, non sono offerti volontariamente e sono di solito costretti a imprese e individui. I doveri e le tariffe sono abbastanza simili tra loro nei loro scopi e nelle loro caratteristiche, ei due termini sono spesso utilizzati in modo intercambiabile. L'articolo offre una chiara spiegazione su ogni termine e mostra le principali somiglianze tra i dazi e le tariffe.

Duty

Le tasse sono le imposte imposte dal governo sulle merci importate ed esportate da un paese. I debiti sono imposti a determinati tipi di beni e servizi e il dazio applicabile al bene o al servizio varia con la natura delle merci importate o esportate. Ad esempio, il dazio che si applica alle sigarette, alcol e veicoli forse superiore al dazio imposto a indumenti, scarpe e asciugamani. I dazi all'importazione sono pagati per ottenere l'autorizzazione dell'autorità doganale del paese ad importare beni o servizi provenienti da altri paesi.

I doveri sono imposti per una serie di ragioni. Il governo potrebbe cercare di proteggere le economie produttori nazionali e le piccole e medie imprese dalla concorrenza esterna. Quando vengono imposti i dazi, i prodotti esportati diventano più costosi ei prodotti locali diventano più attraenti per i consumatori. Un altro motivo per i dazi all'importazione è quello di scoraggiare le importazioni. Le importazioni possono portare a un deficit di bilancio dei pagamenti, che non è sano per l'economia di un paese. Imponendo dazi, il volume delle importazioni può essere ridotto. Tuttavia, lo svantaggio di prendere questa misura è che i paesi possono ritorsioni e, a loro volta, imporre dazi sulle loro importazioni che ridurranno il reddito di esportazione di un paese.

Tariffa

Le tariffe sono anche le tasse che vengono applicate a beni e servizi importati in un paese. Le tariffe sono utilizzate per modificare le politiche commerciali riducendo il volume delle importazioni facendo costose importazioni. Sono imposte tariffe per raccogliere reddito del governo, proteggere le piccole e medie imprese domestiche e ridurre i disavanzi commerciali. Tuttavia, le tariffe hanno alcuni svantaggi. Quando le tariffe sono imposte sui prodotti importati, i produttori locali non devono affrontare molta concorrenza e quindi diventano inefficienti. Le tariffe fungono da bolla di sicurezza per queste imprese e, a patto che le tariffe siano imposte, le industrie locali non si adopereranno per migliorare la qualità o ridurre i costi quanto i prodotti esportati. Inoltre, le tariffe sono generalmente imposte solo sulle merci importate e molto raramente sui prodotti importati.

Qual è la differenza tra il dazio e la tariffa?

I doveri e le tariffe sono entrambe le imposte imposte da un paese per l'importazione e l'esportazione di beni e servizi. Questi termini sono molto simili tra loro e sono spesso utilizzati in modo intercambiabile. Entrambe le tariffe e le imposte sono imposte per le stesse finalità che devono proteggere le industrie e le imprese nazionali, guadagnare reddito governativo e ridurre i disavanzi commerciali. Un dovere può anche fare riferimento a un dazio doganale imposto alle merci che vengono portate in un paese da turisti e da altri individui. Mentre i dazi e le tariffe possono essere vantaggiosi per un paese, ci sono anche alcuni svantaggi. Le principali problematiche con queste imposte sono che proteggono troppo i produttori locali e non esponendo i produttori nazionali alla concorrenza internazionale resteranno negli stessi standard qualitativi e inefficienze e l'industria nel suo complesso rimarrà sottosviluppata rispetto ad un livello più efficiente industrie estere.

Riepilogo:

Dazio vs tariffa

• I doveri e le tariffe sono entrambe le forme di imposte imposte all'importazione e all'esportazione di beni verso e da paesi stranieri.

• Entrambe le tariffe e le imposte sono imposte per le stesse finalità che devono proteggere le industrie e le imprese nazionali, guadagnare reddito governativo e ridurre i disavanzi commerciali.

• I doveri e le tariffe sono abbastanza simili tra loro e questi termini sono spesso utilizzati in modo intercambiabile.