Differenza tra eccesso e deducibili

Eccesso vs Franchigia

L'assicurazione è essenziale per gli individui e le imprese a si proteggono da perdite e danni imprevisti. Gli individui possono decidere come vorrebbero strutturare alcuni aspetti della loro polizza assicurativa. Si può decidere l'importo che verrà pagato come una franchigia, che determinerà il pagamento del premio. L'assicurato può anche decidere di assumere una politica di polizza in eccesso per coprire danni supplementari. L'articolo offre spiegazioni chiare di questi termini con esempi, mostra come questi termini sono simili e diversi tra loro.

Che cosa è Deduibile in una polizza assicurativa?

La franchigia in una polizza assicurativa è l'importo dei fondi che devono essere versati dall'assicurato prima che la compagnia assicurativa paghi il resto della richiesta. Quando viene presentata un'indicazione, l'individuo deve prima pagare la franchigia assicurativa (questo assicura che l'assicurato metta una parte dei fondi propri per coprire le perdite) e poi la compagnia di assicurazioni entra in gioco e pagherà il resto della perdita o danno. Deductibles sono utilizzati dalle compagnie di assicurazione per mantenere i costi assicurativi bassi. Ciò accade perché una franchigia ridurrà il numero di crediti delle persone, in quanto incoraggerà a coprire perdite e danni minori da soli. Questo lascerà i fornitori di assicurazioni con più fondi per coprire i danni e le perdite molto più grandi. L'assicurato può decidere se vorrebbe assumere un deduzione più grande o minore; ma una maggiore deducibilità comporterà un premio più basso e una minore deducibilità porterà ad un premio più elevato.

Che cosa è l'eccesso di assicurazione?

L'eccedenza di assicurazione agirà come una copertura assicurativa supplementare all'assicurazione primaria acquistata per coprire le perdite primarie. Una persona può affrontare una situazione in cui subiscono perdite che vanno al di là di quanto coperto dalla loro polizza assicurativa primaria. In questo caso, l'assicurato dovrà sopportare il resto della perdita per conto proprio, che può essere abbastanza costoso. Se nel caso in cui le perdite subite superino i limiti fissati nella polizza di assicurazione primaria, è possibile prelevare una polizza di assicurazione in eccesso per coprire il resto del danno e della perdita. Per ottenere un'assicurazione eccedente, il detentore di polizza dovrà pagare la franchigia assicurativa sulla polizza assicurativa in eccesso. Lo svantaggio è che non tutti saranno in grado di permettersi una seconda polizza assicurativa e possono essere lasciati in contanti con grandi perdite e danni che non possono essere recuperati.

Deduibile contro eccesso

Ci sono una serie di differenze tra una polizza assicurativa deducibile ed eccessiva.Una franchigia è l'importo che deve essere sostenuto dall'assicurato prima che la società di assicurazioni pagherà la restante ammontare del credito. L'eccedenza di assicurazione è una polizza assicurativa aggiuntiva che viene presa per coprire le perdite che superano i limiti dell'assicurazione primaria.

Vi sono, tuttavia, casi in cui una polizza di assicurazione primaria può essere considerata come una franchigia in quanto l'assicurazione in eccesso non entri in vigore fino a quando i limiti della polizza di assicurazione primaria sono state superate.

Sommario:

La differenza tra deduzione ed eccedenza

• La franchigia in una polizza di assicurazione è l'ammontare dei fondi che devono essere versati dall'assicurato prima che la compagnia assicurativa paghi il resto della richiesta.

• L'eccesso di assicurazione agirà come una copertura assicurativa supplementare all'assicurazione primaria acquistata per coprire le perdite primarie.

• Ci sono casi in cui una polizza di assicurazione primaria può essere considerata come una franchigia in quanto l'assicurazione in eccesso non entri in vigore fino a quando i limiti della polizza di assicurazione primaria sono state superate.