Differenza tra costo fisso e costo non sopportato

Costi fissi e costi indesiderati

I costi sopportati ei costi fissi sono due tipi di costi che una attività svolge nelle varie attività svolte. Mentre i costi sostenuti e i costi fissi risultano entrambi in un flusso di denaro contante, i costi soppressi ei costi fissi sono molto diversi in termini di modo in cui sono sostenuti e nel tempo in cui vengono sostenuti ogni tipo di costi. L'articolo spiega con esempi quali sono i costi fissi e i costi sunk e evidenzia le somiglianze e le differenze tra i due.

Quali sono i costi Sunk?

I costi soppressi sono le spese già sostenute o un investimento già effettuato e non può essere recuperato. I costi oi costi soppressi che sono stati sostenuti in precedenza e non possono essere annullati o recuperati in alcun modo non devono essere utilizzati come base per prendere decisioni future su un progetto o investimento. Tuttavia, più spesso non investitori e uomini d'affari prendono in considerazione i costi soppressi per prendere decisioni future. Un esempio semplice di un costo affondato è che si acquista un biglietto per guardare un concerto per $ 30, ma si ha qualche emergenza e non sono in grado di farlo allo spettacolo. Il $ 30 è un costo che hai già sostenuto e non riesce a recuperare, e viene definito un costo indefinito.

In termini di costi fissi, la ricerca e lo sviluppo sono indicati come costi indesiderati in quanto non c'è modo in cui tali costi possono essere invertiti o recuperati. Ad esempio, la società ABC ha speso una grande somma di fondi su un determinato progetto di ricerca e sviluppo, ma non ha tuttavia prodotto risultati. L'azienda ABC può scegliere di considerare l'investimento nel progetto come un costo indefinito e passare a un nuovo progetto di ricerca, che è la cosa più intelligente da fare in quanto è probabile che producano risultati migliori. Tuttavia, se l'impresa prende in considerazione i costi sostenuti, può decidere di continuare la ricerca sullo stesso progetto sperando che ulteriori ricerche consentano di ottenere i risultati attesi (e quindi i fondi già spesi non andavano a perdere). Tuttavia, può portare a perdite ancora maggiori.

Cosa sono i costi fissi?

I costi fissi sono costi che rimangono costanti a prescindere dai livelli di produzione. Esempi di costi fissi sono i costi di locazione, le spese di assicurazione e il costo delle immobilizzazioni. È importante notare che i costi fissi sono fissati solo in corrispondenza del quantitativo prodotto nel periodo corrente e non rimangono fissati per un periodo indefinito, poiché i costi aumentano nel tempo. La produzione di 10.000 automobili comporta un costo fisso di 10 milioni di dollari ogni mese per mantenere l'impianto di produzione, indipendentemente dal fatto che la capacità totale sia prodotta o meno.Nello scenario in cui l'azienda intende aumentare la sua produzione a 20.000 unità, più attrezzature e una più grande fabbrica devono essere acquistati. Lo svantaggio dei costi fissi è che anche nei periodi di riduzione dei livelli di produzione l'azienda deve ancora sostenere gli elevati costi fissi.

Qual è la differenza tra i costi Sunk e i costi fissi?

I costi fissi e le spese sommerse sono simili tra loro in quanto sono entrambi i costi che comportano un deflusso di denaro. Tuttavia, ci sono una serie di differenze tra i due. Un costo affondato è una spesa già sostenuta o un investimento già effettuato e non può essere recuperato. I costi fissi sono costi che rimangono costanti indipendentemente dai livelli di produzione. Mentre i costi sostenuti sono costi sostenuti in passato, i costi fissi sono i costi attualmente in corso. È possibile che un costo affondato sia forse un costo fisso nella natura. Ciò significa che un costo che è stato sostenuto come un costo fisso potrebbe rivelarsi un costo indefinito. Ad esempio, le spese fisse sostenute per l'acquisto di un pezzo di macchina possono diventare un costo indefinito se l'azienda esaurisce e ha bisogno di spegnere.

Riepilogo:

Costi Sunk vs Costi Fissi

• I costi fissi e le spese affondate sono simili tra loro in quanto sono entrambi i costi che comportano un deflusso di denaro.

• Un costo affondato è una spesa che è stata sostenuta o un investimento già effettuato e non può essere recuperato.

- Un esempio semplice di un costo affondato è quello di acquistare un biglietto per vedere un concerto per $ 30. Tuttavia, avete qualche emergenza e non sono in grado di farlo allo spettacolo. Il $ 30 è un costo che hai già sostenuto e non riesce a recuperare.

• I costi fissi sono costi che rimangono costanti a prescindere dai livelli di produzione.

- Un esempio di costi fissi è la produzione di 10.000 automobili che comportano un costo fisso di $ 10 milioni al mese per mantenere l'impianto di produzione, indipendentemente dal fatto che la piena capacità sia prodotta o meno.

• Mentre i costi sostenuti sono costi sostenuti in passato, i costi fissi sono i costi attualmente in corso.