Differenza tra valuta funzionale e valuta di segnalazione

Differenza chiave - Valuta funzionale rispetto alla valuta di segnalazione

Alcune aziende effettuano operazioni in una valuta e registrano i risultati finanziari in una valuta diversa; dando così origine a due tipi di monete, valuta funzionale e reporting. Lo IAS 21 "Gli effetti delle variazioni dei tassi di cambio" fornisce le definizioni delle terminologie di questi due tipi di monete. La differenza principale tra valuta funzionale e valuta di reporting è che la valuta funzionale è la valuta dell'ambiente economico primario in cui l'entità opera mentre la valuta di reporting è la valuta in cui sono presentati i prospetti contabili.

SOMMARIO

1. Panoramica e differenza chiave
2. Cosa è la valuta funzionale
3. Cosa è la valuta di segnalazione
4. Confronto laterale - Valuta funzionale rispetto alla valuta di segnalazione
5. Riepilogo
Che cosa è la valuta funzionale?

Secondo lo IAS 21, la valuta funzionale è la "valuta dell'ambiente economico primario in cui opera l'entità". In altre parole, questa è la valuta in cui l'azienda svolge operazioni commerciali. Di solito, questa è la valuta nazionale del paese in cui si trova la società.

E. g. , Company XYZ è una società filiale interamente controllata situata in Francia. Poiché la moneta nazionale in Francia è Euro, XYZ conduce tutta la sua transazione in Euro.

Che cosa è la valuta di segnalazione?

La valuta di segnalazione è la valuta in cui sono presentati i conti finanziari. Quindi, è anche conosciuto come

'valuta di presentazione' . Questo può essere diverso dalla valuta funzionale per alcune aziende, in particolare per le società multinazionali. Tali società operano in molti paesi che dispongono di diverse valute funzionali. Se i risultati vengono riportati in ogni paese in diverse valute diventa difficile confrontare i risultati e calcolare i risultati per l'intera società. Per questo motivo tutte le operazioni in ogni paese saranno convertite in valuta comune e riportate in bilancio. Questa valuta comune è di solito la valuta del paese in cui si trova la sede aziendale. Lo IAS 21 fornisce le seguenti linee guida per la conversione dei risultati nella valuta di reporting.

Le attività e le passività nello stato patrimoniale sono convertite al tasso di chiusura alla data dello stato patrimoniale (esercizio finanziario).
  • I proventi e gli oneri a conto economico sono convertiti ai tassi di cambio alle date delle operazioni. Le differenze di cambio risultanti sono rilevate in altre voci del conto economico.
  • Continuando dall'esempio precedente,

E. g. , La società madre della società XYZ è la società ABC, che si trova negli Stati Uniti. La società ABC ha anche filiali in altri paesi europei e nei paesi asiatici. Tutte queste filiali riportano i loro risultati in Dollaro USA, compreso XYZ.

Di seguito sono riportati i dettagli delle entrate, dei costi di vendita e dell'utile lordo di XYZ, che si basano sulle transazioni per l'esercizio finanziario 2016.

1, 225
Costo delle vendite
(756) Utile lordo
469 Poiché la valuta di segnalazione per XYZ è il dollaro statunitense, i risultati sopraindicati verranno convertiti in dollaro statunitense prima di averli riportati nel bilancio. Assumere un tasso di cambio di $ / € 0. 92. Ciò significa che un $ è uguale a 0 €. 92. Di conseguenza, gli importi che verranno riportati nel bilancio di XYZ sono
000 000 Vendite (1, 225 * 0,92)

1, 127

Costo delle vendite (756 * 0,92)
(695,5) Utile lordo (469 * 0,92)
431. 5 Poiché l'euro è più alto rispetto al dollaro statunitense, i risultati riportati sono inferiori ai risultati effettivi. Questa non è una riduzione reale e puramente dovuta alla conversione della valuta. Si tratta di un rischio di cambio che la società è esposta a dove i risultati riportati possono essere più elevati o inferiori rispetto al risultato effettivo basato sulle variazioni del tasso di cambio. Questo è indicato come '
rischio di traduzione '.

Figura 1: Rapporto tra valuta funzionale e valuta di segnalazione Qual è la differenza tra Valuta Funzionale e Valuta di Rapporto? Valuta funzionale rispetto alla valuta di segnalazione

La valuta funzionale è la valuta dell'ambiente economico primario in cui opera l'entità.

La valuta di segnalazione è la valuta in cui sono presentati i conti finanziari.

Dipendenza

La valuta funzionale dipende dalla valuta del paese in cui opera la società. La moneta di reporting per le consociate dipende dalla valuta utilizzata dalla sede aziendale.
Rischio di tasso di cambio
La valuta funzionale non è influenzata dal tasso di cambio. La valuta di segnalazione è influenzata dal tasso di cambio.
Sommario - Valuta funzionale rispetto alla valuta di segnalazione
La differenza tra valuta funzionale e valuta di reporting è che la valuta funzionale è la valuta in cui le transazioni aziendali vengono effettuate mentre la valuta di denaro è la valuta in cui sono presentati i prospetti contabili. In alcune aziende, tipicamente in quelle di piccole o medie dimensioni e operano in un singolo paese, sia la valuta funzionale che la valuta di segnalazione sono le stesse. Il rischio di traduzione è inevitabile nella conversione dei risultati in cui, se la valuta di reporting è più forte, i risultati saranno favorevoli e viceversa. Riferimento:

1. "IAS Plus. "IAS 21 - Gli effetti delle variazioni dei tassi di cambio. N. p. , 19 luglio 2012. Web. 04 maggio 2017..

2. "Valuta funzionale e di presentazione. " Analisi finanziaria. N. p. , n. d. Web. 04 maggio 2017..

3. "Esposizione di traduzione. "Investopedia. N. p. , 29 luglio 2015. Web. 04 maggio 2017..