Differenza tra diagramma di Gantt e PERT

Grafico Gantt vs PERT

I grafici PERT e Gantt sono strumenti di visualizzazione. Una tabella PERT indica la tabella "Valutazione del programma e tecnica di revisione". Entrambi questi grafici vengono utilizzati dai project manager e aiutano a visualizzare le attività richieste per il completamento del progetto. I grafici vengono utilizzati per la pianificazione delle attività, il controllo e l'amministrazione delle attività necessarie per il completamento di un progetto. La differenza tra loro è che un diagramma di Gantt è fondamentalmente un grafico a barre e un grafico PERT è un diagramma di flusso.

Diagramma di Gantt
Il diagramma di Gantt fu sviluppato e introdotto per la prima volta da Charles Gantt nel 1917. Si occupa della sequenza di compiti necessari per completare il progetto. In questo grafico, ogni barra orizzontale rappresenta un'attività. La lunghezza della barra indica il tempo necessario per completare l'operazione. Su un grafico X-Y, l'asse X rappresenta il momento in cui il progetto verrà completato. Il diagramma di Gantt è uno strumento molto efficace per valutare lo stato di un progetto. In sostanza sottolinea e mostra quanto tempo è necessario per completare un'attività.

È un grafico lineare. Le attività indipendenti sono collegate con le frecce. Queste frecce mostrano la relazione esistente tra due attività indipendenti che sta connettendo. La relazione si occupa della dipendenza di un'attività da un'altra. Un compito deve essere completato prima che l'altro possa iniziare. Qualunque siano le risorse necessarie per il completamento di un'attività vengono identificate e rappresentate successivamente su un diagramma di Gantt.
I diagrammi di Gantt sono efficaci per i progetti che sono semplici e non necessitano di alcuna modifica nel mid-stream. Le limitazioni dei diagrammi di Gantt sono che non sono in grado di rappresentare efficacemente la dipendenza delle attività l'una dall'altra.

Grafico PERT
Valutazione del programma e revisione Le carte tecniche sono state sviluppate e introdotte nel 1950 dalla marina statunitense. Sono stati sviluppati per gestire grandi progetti che hanno compiti complessi e una dipendenza intertask molto alta. I grafici hanno un nodo di iniziazione e il nodo di iniziazione si ramifica in seguito in molte reti di attività.
I grafici PERT rappresentano progetti che richiedono una catena di montaggio per completare un progetto. Rappresentano anche la relazione tra le diverse attività richieste per il completamento di un progetto. Il grafico PERT ha molte reti interconnesse o parallele di compiti indipendenti.
Questi grafici sono progettati per piccole parti del progetto. Finiscono nel punto principale della recensione. La limitazione di un grafico PERT è che possono essere molto confusi e complessi; quindi, vengono utilizzati insieme ai diagrammi di Gantt che sono più semplici e più diretti.

Riepilogo:

1. I diagrammi di Gantt furono sviluppati e introdotti nel 1917 da Charles Gantt. Si occupa della sequenza di compiti necessari per completare il progetto; mentre i diagrammi PERT sono stati sviluppati e introdotti dalla U.S. Navy nel 1950 per gestire progetti grandi e complessi.
2. I grafici di Gantt si concentrano sul tempo richiesto per completare un'attività; mentre un grafico PERT si concentra sulle relazioni intertask.
Gantt ha rappresentazioni lineari o è un grafico a barre; mentre un grafico PERT è un diagramma di flusso e ha reti parallele di compiti individuali.
3. I diagrammi di Gantt sono semplici e non sono fatti per progetti che richiedono modifiche; mentre i diagrammi PERT sono complessi e sono fatti per piccole parti del progetto.