Differenza tra ragazze e donne

Ragazze vs donne

Distinguere una ragazza da una donna può essere spiegata in molti modi. Allo stesso modo in cui piante e animali invecchiano attraverso diverse fasi della vita, cresce anche una ragazza o un essere umano, non solo fisicamente, ma in molti altri aspetti per farla diventare una donna.

Il termine "donne" è la forma plurale di "donna" che si dice sia la versione più matura di una ragazza tipica. Dalla fase dell'infanzia fino al momento in cui è sul punto di passare all'età adulta, questa persona è descritta come una ragazza. Il punto di transizione è generalmente accettato come 18 anni. Questo è il punto in cui molti presumono che la crescita fisica della ragazza si sia già fermata. Se si utilizza questa definizione per descrivere una ragazza, sarebbe immediatamente implicito che le ragazze sono più giovani, meno mature (fisicamente, mentalmente ed emotivamente) e dipendono in gran parte dalle loro necessità quotidiane, da quelle più elementari come il cibo e il rifugio alle loro esigenze di trasporto e altri svaghi nella vita. Pertanto, è molto importante che i genitori sorveglino una ragazza soprattutto durante i suoi stadi infantili e pubescenti.

Al contrario, le donne sono praticamente adulti. La maggior parte delle società classifica le donne come quelle che cadono all'età di 18 anni e oltre. Essere più maturi di età implica che le donne siano anche più mature in altri aspetti (cioè la dimensione emotiva) rispetto alle ragazze. Ma con sorpresa di molti, questo potrebbe non essere vero in tutte le situazioni. In generale, tuttavia, le donne sono meglio in grado di gestire le pressioni della vita e sono più responsabili. Sono già pronti ad avere una prole, a sposarsi ea stabilire la propria famiglia.

Etimologicamente, "ragazza" è presa dal termine anglosassone "gurle" che, se tradotto in inglese, significherebbe "bambino" mentre "donna" è interpretata biblicamente come "essere preso dall'uomo" , "E alcuni dicono che è una combinazione dei termini" wif "(moglie) e" uomo ". "

Riepilogo:

1. Le ragazze sono esseri umani femminili che scendono al di sotto dei 18 anni dall'infanzia allo stadio post-puberale.
2. Le donne sono esseri umani di sesso femminile che hanno 18 anni o più.
3. Le ragazze sono meno mature fisicamente ed emotivamente rispetto alle donne.
4. Le ragazze sono meno responsabili come individui e dipendono fortemente dai loro altri significativi (di solito i loro genitori).
5. Le donne sono più pronte ad assumersi le responsabilità di essere una madre e una moglie.