Differenza tra semi e fagioli

Semi vs fagioli

Le persone spesso confondono legumi diversi come se fossero la stessa cosa. La verità è che, in quanto i singoli membri della famiglia delle leguminose sono strettamente correlati, ci sono anche alcune differenze che sono difficili da notare all'inizio. Due verdure spesso confuse tra loro sono i semi e i fagioli.

In termini semplici, i fagioli possono essere considerati come semi ma non tutti i semi sono fagioli. Quindi, i fagioli sono più specifici perché sono solo un sottotipo di semi. Il termine seme ha una connotazione più generale perché può denotare qualcosa che può essere seminato come nel caso dei semi di patata, mais e girasole. È fondamentale per il ciclo della vita nella maggior parte delle forme di piante o tipi di piante.

I fagioli sono caratterizzati come un legume con uno stelo molto solido. Alcuni degli esempi specifici più comuni di fagioli sono il fagiolo bianco, il burro, la marina, il rene e i fagioli rossi. Per quanto riguarda i diversi sottotipi di fagioli, c'è in realtà una pletora di varietà di fagioli noti. La vicia (faba), il pisello (pisello), la lente (lenticchie), il lablab (giacinto), la glicina (soia) e l'erythrina (fagioli di corallo) sono tra i fagioli più consumati e più popolari fino ad oggi.

Nell'uso comune in inglese, i fagioli non sono realmente usati per descrivere solo i fagioli puri. Altre piante che non sono strettamente legate alla stessa famiglia di legumi sono ancora classificate come fagioli come la ruota, il caffè, la vaniglia e la fava di cacao. Questo perché i fagioli sono stati accettati come parola per indicare quelli che assomigliano al look o hanno le caratteristiche dei veri fagioli (i loro semi e baccelli di fagioli), sebbene superficialmente.

I fagioli sono alimenti nutrienti perché sono ricchi di fibre (il colesterolo nel sangue che abbassa il componente alimentare). Hanno anche folati e ferro. Un serving del fagiolo da 3. 5 once gli darà circa 80 kcal. La stessa quantità dà anche al consumatore 10. 5 g di carboidrati, 0. 5 g di grassi e 9. 6 g di proteine.

È anche importante notare che non tutti i fagioli sono commestibili, almeno, se non cotti. È perché alcune variazioni del fagiolo come i fagioli del rene contengono le tossine che possono essere distrutte soltanto cucinando. Per mangiarlo bisogna portare a ebollizione i fagioli o cuocerli moderatamente per almeno 10 minuti.

Sebbene sia i semi che i fagioli fanno parte del gruppo di legumi, le due verdure differiscono ancora per i seguenti motivi:

1. Un fagiolo è un termine più specifico rispetto al termine più ampio e più generico "seme".

2. I fagioli sono semi ma i semi non possono sempre essere considerati fagioli.