Differenza tra totalitarismo e autoritarismo

Totalitarismo contro autoritarismo

Democrazia significa libertà della gente in una nazione da scegliere. Il popolo ha il potere su tutta la nazione. Spetta alla maggioranza quale sarà il destino del paese. L'esatto contrario di questo tipo di leadership nel governo è il tipo autoritario e totalitario di governance. Questo tipo di governo ha solo una persona o un gruppo che guida l'intera nazione. Questi due tipi di regime sono come un regime dittatoriale, ma ancora questi due hanno molte differenze.

Prima il regime autoritario ha un unico detentore del potere, sia una singola persona che è il dittatore o un comitato o altrimenti chiamato una giunta. Il potere in questo tipo di governo è monopolizzato a un potere politico. L'autoritarismo è più sul governo che sulla società.

Il totalitarismo d'altra parte è proprio come l'autoritarismo solo in maniera estrema. Gli aspetti sociali ed economici della nazione non sono più sotto il controllo del governo.

Ci sono ancora così tante differenze tra questi due regimi. Per conoscere e comprendere le differenze tra i due, è meglio conoscere più a fondo ciascuno dei regimi.

Per il regime totalitario, i dittatori o il potere hanno un carisma sulla gente. La gente è attratta dalla sua guida profetica che li spinge a fare ciò che il dittatore ordina. Esempi di persone che hanno regole che usano il totalitarismo sono Joseph Stalin dell'URSS, Benito Mussolini d'Italia e Adolf Hitler della Germania. C'è un senso di connessione tra il sovrano e l'intera nazione. In questo modo il dittatore può governare l'intera nazione. C'è un senso di ideologia che condivide il totalitario con la gente, facendo sì che la gente lo segua. Questo rende la persona al potere più di un semplice individuo, ma più probabilmente un tiranno teologico. Questo senso di essere un essere divino che conduce toglie il loro aspetto di governante assetato di potere.

Gli autoritari d'altra parte sono più concentrati sullo status quo e sono guidati dal controllo. Esempi di autorevoli famosi sono Idi Amin Dada dell'Uganda, Saddam Hussein dell'Iraq e Ferdinand Marcos delle Filippine. Si vedono come esseri individuali che li rendono inclini all'apparenza di essere dittatori assetati di potere. Impongono il loro dominio attraverso la paura e la lealtà. Guadagnano la lealtà ricompensando quelli che collaborano con loro. Il potere in un governo autoritario è centralizzato e concentrato su un'unica autorità; reprime la parola del popolo e tutti coloro che si oppongono. Per raggiungere un determinato obiettivo, utilizza partiti politici e organizzazioni di massa per fare in modo che le persone facciano qualsiasi cosa per raggiungere quel determinato obiettivo.

SOMMARIO:

1.

Un regime autoritario ha un governante, un leader o un comitato, lo stesso di un totalitario, solo in un modo estremo.
2.

Il totalitario ha carisma sulla sua gente mentre l'autoritario impone la paura a coloro che si oppongono e premiano coloro che gli sono fedeli.
3.

Il totalitario è più un ideologo divino che salverà la gente, mentre l'autoritario si concentra più sul controllo e sullo status quo come individualista.
4.

Il totalitario usa la sua guida profetica per guidare il popolo, mentre l'autoritario usa i partiti politici, le organizzazioni di massa e altre propagande per far sì che la gente lo segua.