Differenza tra totalitarismo e dittatura

Totalitarismo vs dittatura

Ci sono molti diversi tipi di governi in tutto il mondo con la democrazia più popolare. Tuttavia, ci sono paesi che sono governati da dittatori o despoti, e ci sono anche paesi governati da regimi totalitari. Il totalitarismo e la dittatura sono sistemi politici che sono strutture anti-democratiche. Tuttavia, solo perché sono opposti agli ideali della democrazia non significa che siano identici o intercambiabili come si crede da molti. Questo articolo tenta di evidenziare le differenze tra regimi totalitari e dittatoriali per consentire ai lettori di apprezzare questi due sistemi politici.

Gli Stati totalitari sono stati dove esiste una regola unica. Questo è un esempio di collettività estrema dove lo Stato è controllato da un partito unico per motivi religiosi o perché è considerato una buona forma di governo. Infatti, il totalitarismo era un termine coniato fondamentalmente diverso dalla dittatura durante i tempi del fascismo in Italia. Questa ideologia politica percepiva lo stato come il più potente e avendo un'estrema influenza sulle vite dei cittadini per raggiungere gli obiettivi fissati per lo Stato. Il miglior esempio di uno stato totalitario nella storia è quello dell'Unione Sovietica di Stalin e della Germania nazista sotto Adolf Hitler. Negli ultimi tempi, l'Iraq sotto il dominio del partito Baath controllato da Saddam Hussein è stato un esempio perfetto di uno stato totalitario.

In un sistema politico totalitario, c'è un partito unico nel paese che controlla lo stato. Non c'è limite all'autorità del partito, ed è l'intenzione del partito di regolare la vita dei cittadini. C'è molta interferenza sia nella vita privata che nella vita pubblica del popolo del paese, ma questo è giustificato in nome del nazionalismo e accettato in quanto tale dal popolo.

Dittatura

Il sistema politico di governo che è autocratico in natura è chiamato dittatura. Questo è fondamentalmente un tipo di governo che è nelle mani di una sola persona la cui parola è l'ultima parola e soprattutto tutte le leggi. Non esiste una regola di diritto e le regole sono fatte e rotte secondo i capricci del dittatore. Ci sono variazioni nelle dittature e ci sono esempi in cui tutto il potere è concentrato nelle mani di un singolo individuo, mentre ci sono anche casi in cui il potere rimane nelle mani di un piccolo gruppo.

La dittatura è opposta allo stato di diritto e alla regola del popolo come il governo scorre senza il consenso dei cittadini. La dittatura è tutto di tenere al potere che impedisce agli altri di aspirare al potere, usando tutti i mezzi per rimanere messi al potere. L'Uganda di Idi Amin è un classico esempio di dittatura durante il 1971-79. La dittatura può essere ereditaria come nel caso di regni governati da monarchi e re o possono essere governi superati attraverso colpi di stato da dittatori militari. Le dittature sono spesso caratterizzate dalla brutalità e dalla dispotica regola che sopprime i diritti dei popoli del paese.

Qual è la differenza tra totalitarismo e dittatura?

• I regimi totalitari sono caratterizzati da una regola di partito unico, mentre le dittature sono caratterizzate dalla regola di una sola persona.

• I governi totalitari non hanno limiti alla loro autorità e esercitano grande influenza sulla vita dei loro cittadini.

• La dittatura è un sistema politico in cui una sola persona o un piccolo gruppo di persone hanno tutto il potere di controllare le persone.

• Nella dittatura non esiste il consenso della gente a governarli, mentre nei regimi totalitari le persone accettano una regola di partito come forma migliore di governo.

• La dittatura è definita da dove viene il potere, mentre il totalitarismo è definito dall'ambito del governo.

• Il potere rimane concentrato nelle mani di una sola persona o di pochi scelti in una dittatura mentre il potere resta nelle mani di un unico partito politico nel totalitarismo che è un caso estremo del collettivismo.