Differenza tra oscillatore a cristallo e sintetizzatore di frequenza

Crystal Oscillator vs Frequency Synthesizer

In comunicazione e sistemi di trasmissione, è necessario disporre di una frequenza specifica che il trasmettitore e il ricevitore utilizzeranno per ottenere la trasmissione di informazioni. Per ottenere questo è necessario utilizzare qualcosa come oscillatori di cristallo o sintetizzatori di frequenza. La principale differenza tra un oscillatore a cristalli e un sintetizzatore di frequenza è il numero di frequenze che possono produrre. Un oscillatore a cristallo utilizza le vibrazioni meccaniche di un cristallo per produrre una frequenza di risonanza che è molto precisa. Ma può solo produrre la frequenza per cui è stato progettato. D'altra parte, il sintetizzatore di frequenza più complesso è in grado di produrre un numero specifico di frequenze con passi identici.

Gli oscillatori a cristallo sono diventati molto popolari quando sono usciti perché hanno fornito un sistema di cronometraggio preciso e poco costoso per gli orologi in cui è necessaria solo una singola frequenza. Gli oscillatori di cristallo possono essere prodotti in serie e hanno un tasso di errore di un secondo in ogni decennio. Gli oscillatori di cristallo sono anche usati in altri tipi di circuiti che hanno bisogno di una frequenza temporale specifica e sono molto popolari tra gli hobbisti.

Un sintetizzatore di frequenza è un circuito più complesso ma in realtà non produce la propria frequenza. Ha anche un oscillatore di cristallo o altri tipi di oscillatori che fungeranno da frequenza di base. La precisione del sintetizzatore di frequenza dipende ancora dall'oscillatore che usa.

La necessità di un sintetizzatore di frequenza deriva da ricevitori che possono essere sintonizzati su più frequenze; buoni esempi dei quali sono radio e TV. È possibile utilizzare oscillatori a cristalli discreti per ciascun canale, ma è troppo costoso e troppo voluminoso. Un sintetizzatore di frequenza funziona ottenendo una frequenza di base e moltiplicandola o dividendola per ottenere la frequenza desiderata.

È molto facile distinguere se è necessario un oscillatore a cristalli o un sintetizzatore di frequenza semplicemente osservando le proprie esigenze. Se hai solo bisogno di una singola frequenza, un oscillatore di cristallo dovrebbe essere adeguato alle tue esigenze ed è molto economico. Se hai bisogno della capacità di cambiare più frequenze nel tuo circuito, ottenere un sintetizzatore di frequenza può essere più economico rispetto all'utilizzo di oscillatori a cristalli multipli.

Sommario:

  1. Un oscillatore a cristallo produce una singola frequenza mentre un sintetizzatore di frequenza produce un numero impostato di frequenze
  2. I sintetizzatori di frequenza usano spesso un oscillatore a cristallo