Differenza tra cianobatteri e alghe verdi

I cianobatteri prendono il nome dalla parola "ciano" che significa "blu turchese". Quindi, sono anche chiamati alghe blu verdi. I cianobatteri sono organismi procarioti dove le alghe verdi sono organismi eucarioti. I cianobatteri possono fotosintetizzare il che significa che hanno la capacità di produrre il proprio cibo usando la luce solare. I cianobatteri rispetto alle alghe verdi sono potenzialmente pericolosi per l'ambiente ecologico degli organismi acquatici. Questo perché rilasciano certe tossine che sono dannose per altre piante, insetti, lumache, ecc. Sono anche tossiche per altre alghe che mangiano microrganismi chiamati zooplancton e pesci. D'altra parte le alghe verdi forniscono una fonte di cibo per lo zooplancton per crescere e prosperare.

Struttura e habitat

Le alghe sono piccoli organismi unicellulari mentre i cianobatteri sono organismi multicellulari e di dimensioni maggiori. Le alghe essendo un eucariota, hanno un nucleo, i mitocondri e un cloroplasto all'interno di ciascuna cellula. Hanno anche un occhio con cui rilevano e identificano la fonte di luce e catturano la luce per produrre energia. Questo processo è chiamato fotosintesi. I cianobatteri mancano di un nucleo e di mitocondri. Eseguono la fotosintesi usando l'acqua come fonte di elettroni e creano ossigeno.

Le alghe verdi si trovano nei laghi, negli oceani e nei corpi d'acqua dolce. Alcuni addirittura crescono nei terreni e vivono in tronchi d'albero. La popolazione complessiva di alghe verdi è stimata in oltre 500 generi e 8500 specie. I cianobatteri si trovano quasi ovunque, compresi gli habitat acquatici come laghi, stagni, aree terrestri come sabbia, rocce nude e terreni umidi. Fioriscono a temperature estremamente elevate, fino a 60 gradi Celsius e acque poco profonde. Le specie totali di cianobatteri comprendono 150 generi e circa 2500 specie in tutto il mondo.

Riproduzione

Le alghe verdi possono riprodursi sia sessualmente che asessualmente. I cianobatteri si riproducono asessualmente con il processo di fissione binaria, frammentazione o produzione di spore. Non hanno flagelli e quindi non hanno mobilità.

Usi

Le alghe verdi hanno un valore nutritivo simile alla maggior parte delle piante verdi. Sono una ricca fonte di vitamine e minerali. Hanno clinicamente dimostrato di essere un integratore alimentare necessario. Hanno anche un alto contenuto di acidi grassi ricchi. Recentemente si sono dimostrati utili come carburanti biologici; tuttavia, non sono stati utilizzati commercialmente a causa della loro disponibilità economica e fattibilità.

I cianobatteri sono sia tossici che terapeutici a seconda delle sottospecie. Possono produrre determinate neurotossine o citotossine. Ciò può causare potenziali danni alle risorse umane, acquatiche e animali.I cianobatteri producono una grande quantità di tossina durante le estati poiché la temperatura del lago o dello stagno aumenta e questo favorisce il massimo sviluppo di questi batteri. Alcuni cianobatteri come la spirulina sono utili e agiscono come una grande fonte di proteine, amminoacidi, vitamine e antiossidanti. Hanno anche un alto valore nella terapia anti virale soprattutto nell'herpes e nell'HIV.

Sommario

Sia le alghe verdi che i cianobatteri si sono evoluti dalle alghe. In base alla loro struttura, sono differenziati in procariociti (cianobatteri) ed eucariociti (alghe verdi). Le alghe verdi sono simbiotiche, il che significa che possono produrre licheni in modo simbiotico (vivendo in armonia) con i funghi. Sono una fonte di cibo per i microrganismi acquatici, mentre i cianobatteri possono rivelarsi utili o dannosi in base alla sottospecie. I cianobatteri sono batteri blu verdi e non possono eseguire la fotosintesi come le alghe verdi.