Differenza tra Spagna e Catalogna

Bandiera della Spagna e Catalogna

Spagna - ufficialmente il Regno di Spagna (Reino de España) è uno stato sovrano nel sud-ovest dell'Europa. È uno dei membri dell'Unione Europea e della NATO. La Spagna occupa la maggior parte (80%) della penisola iberica e delle isole Canarie e Baleari con una superficie totale di 504.782 km² (insieme a piccoli territori sovrani sulle coste africane: le due città autonome, Ceuta e Melilla) . La Spagna è il quarto paese più grande d'Europa (dopo Russia, Ucraina e Francia). È un paese polietnico. Il territorio è diviso in 17 comunità autonome.

Capitale - Madrid.

Popolazione - 45. 9 milioni di persone (2016)

Lingua: La lingua ufficiale è lo spagnolo (castigliano). Nelle regioni autonome, insieme allo spagnolo ufficiale, ci sono altre lingue come:

  • Catalano, Valencia e Baleari in Catalogna, Valencia e Isole Baleari
  • Baschi nei Paesi Baschi e Navarra
  • Galiziano in Galizia

Lingue in Spagna senza stato ufficiale:

  • Aragonese
  • Estremadura
  • Occitano (Aranese)
  • dialetto di Fala

Durante il regime di Franco, le minoranze etniche sono state sottoposte all'assimilazione violenta. Ma nonostante la violenza, le lingue di queste minoranze non sono scomparse e oggigiorno stanno vivendo il vero risveglio.

Composizione religiosa : la Spagna è uno stato secolare. La sua Costituzione garantisce la libertà di religione. La maggior parte della popolazione è cristiana e appartiene alla Chiesa cattolica romana (75%).

Ci sono anche altri gruppi religiosi influenti in Spagna, come

  • Musulmani (la direzione predominante è il sunnismo, circa 1 milione)
  • ebrei religiosi (15 mila)
  • buddisti (47 mila)
  • Indù (45 mila)
  • Sostenitori della religione popolare cinese e religione afro-brasiliana "Makumba"

Nell'ultimo decennio, il numero delle persone non religiose è aumentato notevolmente. In un sondaggio condotto dal Centro per la ricerca sociologica nel giugno 2015, il 25% degli intervistati ha dichiarato la propria non religiosità (compresi il 9,5% - atei convinti e il 9% - non credenti).

Festa nazionale: Il National Day of Spain viene celebrato ogni anno il 12 ottobre (la data della scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo).

Struttura del governo: La Spagna è una monarchia costituzionale. La legge fondamentale dello stato è la Costituzione adottata nel 1978. Il capo dello stato è il re, ora - Filippo VI. Il potere esecutivo è guidato dal primo ministro - leader del partito con il maggior numero di voti alle elezioni parlamentari.

Catalogna (Comunitat Autònoma de Catalunya) è una comunità autonoma della Spagna, e si trova nel nord-est della penisola iberica tra la costa mediterranea e i Pirenei.

Area - 32, 114 km2.

Capitale - Barcellona.

Popolazione - 7 512 381 persone

Lingue ufficiali: catalano, spagnolo, occitano (aranese). La maggior parte degli abitanti della Catalogna parla sia spagnolo che catalano. Il catalano è una lingua indipendente che appartiene alle lingue del gruppo Romance. Anche se ha molto in comune con lo spagnolo, il suo parente più prossimo è la lingua provenzale della Francia meridionale.

Festa nazionale: la Festa nazionale della Catalogna (Cat. Diada Nacional de Catalunya) viene celebrata ogni anno l'11 settembre come commemorazione dell'anniversario della fine dell'assedio di Barcellona (1714). Ogni città celebra ogni anno la festa festa maggiore - il giorno dei suoi santi protettori. È la loro tradizione costruire alti "castelli umani" durante le vacanze dalle squadre di "castellers".

Movimento separatista: Negli ultimi anni, i movimenti separatisti in Catalogna sono stati notevolmente sviluppati. Storicamente, avendo una forte identità nazionale, la Catalogna in varie occasioni cercò di proclamare (restaurare) la sua indipendenza dalla Spagna. La sua lotta ha portato i seguenti risultati: autonomia, stato ufficiale della lingua catalana e riconoscimento dei catalani come cittadini.

Referendum sull'indipendenza: Il 13 aprile 2014, il Parlamento spagnolo ha bandito l'organizzazione di un referendum sulla separazione. Il 9 novembre 2014 si è tenuto un sondaggio tra i cittadini su questo argomento (BBC News). Oltre l'80% dei cittadini ha votato per l'indipendenza con un'affluenza di 2,5 milioni di persone. Il 1 ° ottobre 2017, le autorità hanno tenuto unilateralmente un referendum sull'indipendenza, in cui il 90% dei partecipanti ha votato a favore della secessione della Catalogna (Minder, 2017).

C'è una grande differenza tra Spagna e Catalogna, in particolare la cultura, la lingua, l'etica del lavoro e le attività sociali. Anche la cucina spagnola e catalana presenta alcune varianti minori. La cucina catalana differisce dallo spagnolo per l'influenza della cucina francese e la vicinanza all'oceano.

Quali sono le differenze tra Spagna e Catalogna? Recente conflitto con la Spagna in Catalogna:

  • La Spagna è uno stato sovrano mentre la Catalogna è la sua comunità autonoma.
  • Barcellona è la capitale della Catalogna, mentre Madrid è la capitale della Spagna.
  • La differenza principale tra le due città è nei loro stili e architettura: stile tradizionale (Barcellona) e stile moderno (Madrid).
  • Il catalano si riferisce alle lingue romanze, così come lo spagnolo, ma non è un dialetto dello spagnolo.
  • Il catalano è più francese e italiano che spagnolo e portoghese.
  • La Spagna è famosa per le sue salsicce al chorizo ​​(salsicce affumicate a base di carne di maiale) e la paella, mentre la Catalogna è famosa per il "butifarra" (salsicce di maiale con cannella) e "fideua" (tagliatelle con cipolle verdi).
  • I catalani di solito sono considerati laboriosi, in cerca di successo, persone con idee imprenditoriali mentre gli spagnoli sono considerati persone allegre e reattive, persone in cerca di intrattenimento. Anche se è considerato in questo modo, ma non può essere vero in tutti i casi.
stato politico Capitale Lingua ufficiale prima Piatti famosi Festa nazionale Tradizione / festival
Spagna Stato sovrano Madrid Spagnolo < salsicce al chorizo, paella, ecc. Il giorno nazionale della Spagna (12 ottobre) La corrida (torero) Catalogna
Comunità autonoma Barcellona Catalano Butifarra, fideua Festa nazionale della Catalogna (11 settembre) Costruire il "castello umano", la figura di "Caganer" Quindi, la principale differenza sta nella loro percezione culturale. Questo può essere visto confrontando due eventi di scala nazionale che fanno luce sulle differenze culturali tra di loro. La corrida è ancora molto apprezzata in Spagna come modello di concentrazione. Mostra la potenza e la lotta. I catalani hanno una forte tradizione di costruire "castelli umani" e dimostra l'importanza del lavoro di squadra.