Differenza tra trombosi ed embolia

Trombosi vs Embolia

I vasi sanguigni forniscono sangue a varie parti del corpo umano. Le vene e le arterie sono esempi di vasi che trasmettono il sangue verso e all'inizio del cuore. I globuli bianchi, globuli rossi, plasma e piastrine costituiscono il sangue. Di solito, il sangue scorre facilmente attraverso le vene e le arterie; tuttavia, se l'intima di un vaso sanguigno subisce una lesione, i meccanismi composti iniziano all'interno del flusso sanguigno per produrre un coagulo dove necessario. Un coagulo di sangue viene prodotto a causa dell'apertura di trombociti nel sangue in cui iniziano l'azione di coagulazione che ha effetto sulla produzione di fibrina responsabile della creazione della rete che crea un coagulo.

Durante la creazione di un coagulo di sangue formato in un vaso sanguigno, questi sono chiamati trombosi o embolia; tuttavia, sono considerevolmente diversi l'uno dall'altro.

Quando il coagulo di sangue viene prodotto all'interno di una vena o un'arteria e blocca il flusso di sangue, viene chiamato trombosi. Questo coagulo è definito un trombo. L'embolia è quando l'intero o una parte del coagulo di sangue si separa dal suo luogo e viaggia come un'ostruzione a una parte diversa del corpo umano. Questo coagulo è chiamato embolus.

Esistono due classificazioni di trombosi che sono: trombosi arteriosa e trombosi venosa. La trombosi venosa si produce quando il trombo viene prodotto in una vena. È chiamato trombo arterioso quando il coagulo di sangue viene creato nell'arteria. La trombosi venosa può riferirsi alla trombosi venosa profonda (TVP), alla trombosi venosa renale e alla trombosi della vena porta indipendentemente dal sito di formazione di coaguli di sangue. La trombosi arteriosa può causare un infarto miocardico o un ictus. Le embolie sono classificate come embolie venose e embolia arteriosa. L'esito durante l'occlusione di una nave in qualsiasi componente del corpo umano a causa dell'embolo in movimento è chiamato embolia arteriosa. L'ictus ischemico risulta quando l'embolo arriva al cervello. Il blocco del cervello a causa di un'embolia è noto come embolia venosa. Ciò si traduce in un'embolia polmonare.

Nella trombosi, la lesione e l'ipercoagulabilità del rivestimento endoteliale del vaso sanguigno sono causate dal disturbo nel flusso sanguigno. Una delle principali cause di embolia è un'embolia della vena profonda. In questa situazione, un coagulo di sangue viene prodotto in profondità all'interno dei vasi della coscia. L'aterosclerosi, l'endocardite, la fibrillazione atriale e la stenosi mitralica possono anche essere causa di embolia.

Le indicazioni per la TVP consistono in gonfiore, dolore, calore e arrossamento della gamba, poiché queste si verificano a causa della difficoltà con il flusso di sangue che si inverte di nuovo nel cuore umano causando l'accumulo di sangue nella gamba.Tosse, mancanza di respiro, sudorazione eccessiva, dolore toracico e battito cardiaco irregolare sono indicazioni di un'embolia polmonare.

Se il coagulo è all'interno di una vena, la gestione comprende l'utilizzo di fluidificanti del sangue o anticoagulanti e calze a compressione per alleviare il dolore al polpaccio e al rigonfiamento. Se il coagulo di sangue si trova all'interno di una delle arterie, i medici si prendono cura di esso utilizzando le prescrizioni per sciogliere il coagulo o portarlo via chirurgicamente. Anticoagulanti, antipiastrinici, trombolitici e antidolorifici sono esempi della prescrizione del medico. Il medico può suggerire l'embolectomia o un bypass arterioso e angioplastica in cui l'embolo viene isolato da procedure chirurgiche quando il flusso di sangue è completamente bloccato da un embolo.

Riepilogo:

1. I vasi sanguigni forniscono sangue a varie parti del corpo umano. Le vene e le arterie sono esempi di vasi che trasmettono il sangue verso e dal cuore.

2. Quando il coagulo di sangue viene prodotto all'interno di un vaso sanguigno e blocca il flusso di sangue, viene chiamato trombosi. L'embolia è quando l'intero o parte di un coagulo di sangue si separa dal suo luogo e provoca un'occlusione in una parte diversa del corpo umano.

3. La trombosi venosa si produce quando il trombo si forma in una vena, mentre la trombosi arteriosa è quando si crea un coagulo di sangue nell'arteria. La trombosi arteriosa può causare ictus, infarto miocardico. Le embolie sono classificate come embolie venose e embolia arteriosa.

4. In una trombosi, ipercoagulabilità e lesioni al rivestimento endoteliale del vaso sanguigno sono causate dal disturbo del flusso sanguigno.

5. Se il coagulato è all'interno di una vena, la gestione comprende l'uso di anticoagulanti e calze a compressione per facilitare il dolore e il rigonfiamento del polpaccio. Anticoagulanti, antiaggregati, antidolorifici e trombolitici sono esempi della prescrizione del medico.